Avellino, sequestrati 580 chili di fuochi d'artificio

Campania
gdf_ansa

In un negozio, aperto di recente in un centro commerciale, la guardia di finanza ha trovato 103.822 artifici pirotecnici, esposti per la vendita senza le previste cautele. Denunciata la titolare

Sono 580 i chili di fuochi d'artificio sottratti al commercio irregolare e sequestrati, ad Avellino, dalla guardia di finanza. In un negozio, aperto di recente in un centro commerciale, le Fiamme Gialle hanno trovato 103.822 artifici pirotecnici, esposti per la vendita senza le previste cautele, in prossimità di altra merce altamente infiammabile. 

La denuncia

La titolare del negozio, una donna cinese, è stata denunciata. Il contrasto alla detenzione e alla vendita pericolosa di artifici pirotecnici è stato intensificato in vista delle festività natalizie e di fine anno. Complessivamente, finora, sono stati sequestrati oltre 115.600 fuochi d'artificio venduti in modo non sicuro. 

Napoli: I più letti