Banda di rapinatori in azione nel Beneventano, due colpi nella notte

Campania
Foto di archivio (LaPresse)

Le rapine sono state messe a segno in un’area di servizio di Faicchio e in una villa di Melizzano. Le forze dell’ordine stanno cercando di quantificare il bottino

Due rapine a mano armata, una delle quali con sequestro di persona, sono state messe a segno nella notte nel Beneventano. La prima è avvenuta intorno all’una, in un’area di servizio, nel territorio di Faicchio, lungo la SS 372, la Benevento-Telese-Caianello. Due malviventi armati di pistola hanno fatto irruzione all’interno del bar e hanno minacciato la cassiera. Hanno rubato i soldi contenuti nelle slot machine e poi sono fuggiti.

La seconda rapina

Dopo qualche ora è avvenuta la seconda rapina. Intorno alle quattro, cinque malviventi, con il volto coperto, sono entrati in una villa a Melizzano. La proprietaria, una dirigente della Asl di Napoli, al momento dell’irruzione non era in casa ma i ladri hanno trovato nell’abitazione il custode, il quale, secondo quanto si apprende, sarebbe stato immobilizzato. Mentre i malviventi erano nella villa è però scattato l’antifurto che li ha costretti a fuggire. Le forze dell’ordine stanno cercando di quantificare l’entità del bottino. I colpi sono avvenuti nonostante il prefetto abbia potenziato i controlli del territorio nella Valle Telesina .

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24