Napoli, sequestrata marijuana coltivata in un locale del Comune

Campania
Foto di archivio (Getty Images)
marijuana-getty-images

Ad eseguire l’operazione sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giovanni Barra. Si sono insospettiti a causa del forte odore 

Scoperta e sequestrata una ‘serra’ per la coltivazione di piante di marijuana a Napoli in via Villa San Giovanni,  in un locale di proprietà comunale. Ad eseguire l’operazione sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giovanni Barra. Le 64 piante di marijuana erano coltivate in un locale terraneo di proprietà del Comune di Napoli, al momento disabitato.

Trovato impianto fototermico artigianale

I poliziotti, nel corso di controlli tesi al contrasto e alla prevenzione del traffico di droga, hanno percepito nei pressi del locale di via Villa San Giovanni un forte odore. Si sono insospettiti e hanno chiesto l’ausilio dei vigili del fuoco per accedere all’interno. All’apertura del cancello gli investigatori si sono trovati di fronte alla ‘serra’ con piante in evidente stato di maturazione ed esposte a un impianto fototermico artigianale che ne consentiva la rapida crescita.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24