Napoli, scoperto deposito di droga: a guardia c’erano tre cani

Campania
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)
Fotogramma_pitbull

Gli animali sono stati lasciati senza cibo e acqua e sono sprovvisti di microchip. Nell’abitazione sono stati trovati 900 grammi di hashish e 50 di marijuana 

Scoperto dalla polizia un alloggio trasformato in deposito di sostanze stupefacenti nel quartiere napoletano di Miano. A guardia del locale c'erano tre cani che sono stati messi in salvo dai poliziotti. Nell’alloggio, realizzato abusivamente ma abitabile perché munito dell’acqua corrente, dell’elettricità, di un camino e dei mobili, sono stati trovati all’interno dell’intercapedine della stanza da letto poco meno di 900 grammi di hashish, suddivisa in nove panetti. All’interno dell’alloggio, in cui i cani erano lasciati senza cibo e acqua, è stata anche rinvenuta e sequestrata una busta contenente marijuana per un peso di poco inferiore ai 50 grammi.

I cani sono stati affidati all’ospedale veterinario

I tre cani di razza pitbull, una madre e due cuccioli non aggressivi, sono stati accuditi e rifocillati. Gli animali, tutti sprovvisti di microchip, sono stati affidati temporaneamente all’ospedale veterinario presso l’ASL Napoli 1 centro in attesa di adozione definitiva. I poliziotti hanno richiesto l'intervento dell'Unità Operativa Tutela Edilizia della Polizia Locale che ha sottoposto a sequestro l’area. Proseguono le indagini della Polizia di Stato per identificare gli utilizzatori dell'area. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24