Sequestrati nel Napoletano 200 kg di fuochi illegali e 137 bombe carta

Campania
Foto di archivio

Ad Acerra trovati 185 chili di fuochi pirotecnici di IV e V categoria. A San Vitaliano invece sono state ritrovate le ‘cipolle’ artigianali 

Sequestrati nel Napoletano 206 chili di botti proibiti. I controlli e i sequestri sono stati messi in atto dai carabinieri. I militari delle stazioni di Acerra e San Vitaliano, con il supporto dei colleghi del nucleo artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Napoli, hanno scoperto nel garage di un uomo di 33 anni di Acerra 185 chili di fuochi pirotecnici di IV e V categoria: l’uomo è stato denunciato. A San Vitaliano nel sottoscala di una palazzina popolare i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti 137 ‘cipolle’ artigianali, pari a 21 chilogrammi di esplosivo, che potevano causare danni gravi al minimo incidente. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24