Contrabbando, sequestrati oltre 500 kg di sigarette nel Napoletano

Campania
Foto di archivio (Getty Images)

Il contrabbandiere, un 31enne di Casoria con precedenti specifici, è stato arrestato in flagranza di reato e posto agli arresti domiciliari 

Oltre 500 chilogrammi di sigarette di contrabbando sono stati sequestrati a Casalnuovo di Napoli dalla guardia di finanza. Il contrabbandiere, un 31enne di Casoria, con precedenti specifici, è stato arrestato in flagranza di reato ed è stato posto ai domiciliari a disposizione della competente autorità giudiziaria di Napoli nord. Le fiamme gialle, durante un'ordinaria attività di controllo del territorio nel comune di Casoria, nel Napoletano, hanno notato un'automobile che procedeva a velocità sostenuta. Nel veicolo, fermato ed ispezionato, sono state trovate140 chilogrammi di sigarette di contrabbando, nascoste all'interno dell'abitacolo.

Locale adibito a stoccaggio

I finanzieri hanno esteso i controlli a un locale in uso al conducente dell'automezzo, adibito allo stoccaggio delle 'bionde' di contrabbando, e hanno sequestrato così un ulteriore quantitativo pari a kg 400 di sigarette di varie marche, principalmente "cheap white" provenienti dai paesi dell'est Europa.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24