Napoli, riciclaggio di parti di auto rubate: tre arresti

Campania
Immagine d'archivio (ANSA)

Le accuse, per i tre uomini di Casoria, sono di associazione per delinquere, riciclaggio di beni proventi di delitto e gestione di rifiuti non autorizzata 

I militari del nucleo investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale del Gruppo carabinieri Forestali di Napoli hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di tre persone di 53, 42 e 37 anni di Casoria, provincia di Napoli. Le accuse sono di associazione per delinquere, riciclaggio di beni proventi di delitto e gestione di rifiuti non autorizzata. La banda era dedita infatti al riciclaggio di parti di automobili rubate, attività che svolgeva ad Afragola, all’interno di un box privato. I telai venivano poi smaltiti illecitamente sul territorio comunale. Le indagini, iniziate lo scorso maggio, sono scaturite dalle operazioni di controllo volte alla tutela dell’ambiente e a contrastare lo smaltimento illecito di rifiuti speciali. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24