Napoli, minore spaccia fuori dalle scuole e al Vomero: arrestato

Campania
Foto di archivio (ANSA)

Il ragazzo, 17 anni, era stato trovato in possesso di 30 grammi di droga e di altri strumenti per lo spaccio. I carabinieri lo hanno portato in comunità 

Al termine delle indagini coordinate dalla Procura per i Minori di Napoli, i carabinieri del capoluogo campano hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale per i Minorenni a carico di un 17enne, accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Spaccio all'esterno delle scuole

Le indagini sono scaturite da un controllo effettuato sul minore poco prima che si recasse a scuola. Il ragazzo aveva con sé un ingente quantitativo di droga (30 grammi circa tra hashish e marijuana), un bilancino di precisione e numerosi involucri per il confezionamento delle dosi. Successivi approfondimenti hanno accertato che, da oltre un anno, il 17enne aveva avviato un’intensa attività di spaccio in alcune delle principali piazze del quartiere Vomero e all'esterno di alcune scuole superiori. Il provvedimento è stato notificato dai militari dell'Arma, e il minore è stato conseguentemente portato in comunità, rimanendo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24