Acerra, utilizzavano il gas di casa per fare il pieno alle auto

Campania
Foto di archivio (ANSA)

I militari della guardia di finanza hanno sequestrato un deposito ad Acerra, nel Napoletano, una autocisterna e oltre 40mila litri di gas 

Gas per il riscaldamento, con una aliquota di imposta più bassa, veniva utilizzato per rifornire autovetture. È quanto hanno scoperto i militari della guardia di finanza che hanno sequestrato un deposito ad Acerra, nel Napoletano, una autocisterna e oltre 40mila litri di gas. Tre persone sono state segnalate all'autorità giudiziaria per illeciti riguardanti il Testo unico sulle accise. Il gas, acquistato ad un prezzo inferiore rispetto a quello normalmente destinato alle pompe di rifornimento, veniva poi rivenduto agli automobilisti ignari che pagavano il prezzo intero, compreso delle varie imposte sul carburante. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24