Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo, bomba d’acqua ad Avellino e tromba marina a Salerno

I titoli di Sky TG24 delle 10 del 20/11

3' di lettura

Un violento nubifragio si è abbattuto dal tardo pomeriggio di ieri sull'Irpinia, causando disagi e paura soprattutto ad Avellino, dove sono caduti 150 millimetri di acqua nell'arco di 12 ore. Una vera e propria bomba d'acqua che ha allagato le principali strade della città e invaso negozi e garage, provocando seri problemi alla circolazione stradale. Oltre 40 gli interventi dei vigili del fuoco. Alcune zone centrali del capoluogo, come via Carducci, si sono trasformate in vere e proprie piscine. Il capolinea dei bus di piazza Kennedy è diventato un lago. La situazione sta ora tornando alla normalità.

Esondato torrente Fenestrelle

Il torrente Fenestrelle, che attraversa la città, è esondato all'altezza del Nucleo industriale, nel territorio del comune di Atripalda. In provincia, i maggiori disagi si sono registrati a Grottaminarda, dove a causa delle infiltrazioni numerose abitazioni sono rimaste prive di energia elettrica, e a Montefredane, dove alcune famiglie hanno trascorso precauzionalmente la notte fuori casa. Il fiume Calore è esondato in diversi punti, causando danni agli argini e invadendo in alcuni tratti la Statale Appia.

Tromba marina a Salerno

Una tromba marina si è formata questo pomeriggio, intorno alle 14:20, nello specchio d'acqua antistante il porto commerciale di Salerno. L'impressionante vortice è stato avvistato a distanza di chilometri dalla città, creando istanti di apprensione e spavento fra i residenti. La tromba marina ha causato notevoli disagi all'interno del porto commerciale. Circa venti container si sono ribaltati al passaggio del vortice; tre, come informa la Capitaneria di Porto, sono finiti in mare e verranno recuperati nella giornata di domani. Due operatori portuali hanno riportato lievi lesioni a una mano e a una spalla e sono stati accompagnati dal personale della polizia di frontiera marittima all'ospedale di Salerno per i dovuti controlli. La furia del vento, inoltre, ha causato la rottura degli ormeggi a una nave. Le immagini del vortice sono state immortalate da tantissime persone, diventando in pochi minuti virali sui social network. Diversi interventi per il maltempo si registrano anche in altre zone della provincia di Salerno. I vigili del fuoco sono impegnati soprattutto nella zona di Sala Consilina a causa di allagamenti.

Allerta gialla dalle 17

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di criticità meteo: a partire dalle ore 17 di oggi, ossia allo scadere dell'attuale criticità di colore Arancione, si passa al Giallo sull'intero territorio regionale fino alle 5 di domani mattina. Si prevedono ancora, infatti, "Precipitazioni sparse con locali rovesci o temporali, occasionalmente di moderata intensità. Venti localmente forti occidentali con possibili raffiche nei temporali. Mare temporaneamente agitato". Un quadro meteo che, considerate anche le condizioni fragili di alcune zone e i terreni saturi a causa delle precipitazioni di queste ore, determina un rischio idrogeologico localizzato che include occasionali fenomeni franosi, ruscellamenti, allagamenti e innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua. La Protezione civile regionale raccomanda "alle autorità competenti di porre in essere le opportune misure per prevenire e contrastare i fenomeni attesi".

Data ultima modifica 20 novembre 2018 ore 18:45

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"