Anziano di 97 anni muore carbonizzato in casa nel Salernitano

Campania

L'uomo si era addormentato davanti al fuoco acceso. I suoi abiti si sarebbero incendiati a causa di una scintilla proveniente dal camino  

Un anziano di 97 anni di Caselle in Pittari, in provincia di Salerno, è morto carbonizzato davanti al caminetto della propria abitazione. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo si sarebbe addormentato davanti al fuoco acceso, e i suoi abiti avrebbero preso fuoco per una scintilla schizzata dal camino. Le fiamme hanno immediatamente avvolto il corpo dell'anziano, afflitto peraltro da problemi di deambulazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sapri, in provincia di Salerno, per effettuare i rilievi del caso.

Napoli: I più letti