Capri, abuso d’ufficio: archiviato procedimento a capo vigili

Campania
Foto di archivio

A distanza di un anno si è conclusa la vicenda giudiziaria che vedeva coinvolto il tenente, accusato di abuso d’ufficio a seguito di una denuncia presentata dalla Segretaria Comunale

Disposta l’archiviazione per il procedimento a carico del tenente Angelo Mazzarella, comandante della Polizia Municipale di Capri. A distanza di un anno si è conclusa la vicenda giudiziaria che vedeva coinvolto il tenente, accusato di abuso d’ufficio a seguito di una denuncia presentata dalla Segretaria Comunale. A disporre l’archiviazione del procedimento è stato il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli Anna Laura Alfano, accogliendo la richiesta del pm Valeria Fico.

Notizia di reato giudicata infondata

A rendere nota la notizia è stato oggi, 14 novembre, il penalista Giuseppe Musella, avvocato difensore di Mazzarella, che ha sottolineato come la Procura abbia ritenuto la notizia di reato infondata, dal momento che non vi era alcun indizio da cui ricavare la sua consapevolezza in ordine a eventuali irregolarità, relative allo svolgimento degli straordinari, contestate ad alcuni colleghi. Al comandante venivano addebitate irregolarità nell’autorizzazione di ore di straordinario agli agenti, che erano stati impegnati in particolare su un delicato caso di un incidente stradale nel quale perse la vita un uomo di Capri. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24