Napoli, arrestate cinesi per prostituzione e un senegalese per lesioni

Campania
Foto di archivio (ANSA)
volante_polizia_ansa

Le donne fermate nell’ambito di un’operazione di contrasto alla prostituzione. Arrestato anche un senegalese accusato di aggressione e lesioni a pubblico ufficiale

Dieci donne di origine cinese sono state fermate nell’ambito di un’operazione congiunta tra la Polizia Locale di Napoli e la Compagnia Carabinieri Stella, coordinata dal maggiore Cinnirella. L’operazione era finalizzata al contrasto della prostituzione di strada nella Quarta Municipalità di Napoli. L’intervento ha riguardato le aree limitrofe a corso Arnaldo Lucci, piazza Garibaldi e via Gianturco.

Arrestato anche un senegalese

Durante le attività di sorveglianza, in via Torino, zona Vasto, è stato arrestato anche un cittadino di nazionalità senegalese. L’uomo, irregolare, aveva aggredito e procurato lesioni ad alcuni agenti della unità operativa San Lorenzo, guidata dal capitano Marraffino. I militari erano intervenuti dopo alcune segnalazioni da parte degli abitanti della zona, che riferivano di un uomo spesso ubriaco che dava segni di squilibrio. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24