Avellino, notte di sangue: due agguati e due feriti

Campania
Foto di archivio (ANSA)
carabinieri_scuolabus_ansa

Due persone, già note alle forze dell'ordine, sono rimaste ferite in due distinti agguati avvenuti a Cervinara e a San Martino Valle Caudina 

Due ragazzi feriti in due agguati avvenuti a pochi chilometri di distanza, questo il bilancio della folle notte in provincia di Avellino. Le vittime, volti noti alle forze dell'ordine, sono rimaste ferite al termine dei raid avvenuti nella sera di sabato 13 ottobre. I carabinieri hanno avviato le indagini per capire i motivi delle sparatorie. I due ragazzi sono stati portati negli ospedali Rummo e Fatebenefratelli di Benevento, le loro condizioni non sono preoccupanti.

Gli agguati

La prima sparatoria è avvenuta a Cervinara, dove due persone a bordo di una motocicletta, entrambe con il casco integrale, hanno sparato un colpo di pistola contro un 22enne ferendolo alla caviglia.
La seconda invece si è consumata a San Martino Valle Caudina, qui i colpi esplosi sono stati numerosi, la vittima è un 29enne del posto. I proiettili in questo caso provenivano da una Fiat 500 con a bordo due persone.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24