Avellino, bimba torna a casa con il volto gonfio: “È stata la maestra”

Campania
Foto di archivio (ANSA)
scuola_elementare_studenti_ansa

La bambina di sei anni ha raccontato ai genitori di essere stata picchiata dall'insegnante. I genitori hanno sporto denuncia: aperte le indagini

 

Una bimba di sei anni è tornata a casa con il viso gonfio e segnato da graffi, riferendo ai genitori di essere stata schiaffeggiata dalla sua maestra. La vicenda sarebbe avvenuta mercoledì 10 ottobre tra i banchi dell'istituto comprensivo Don Milani a Monforte, vicino ad Avellino. I genitori hanno sporto denuncia ai carabinieri del paese.
"E' stata la maestra a colpirmi con uno schiaffo", ha riferito in lacrime la bambina. Nell'esposto i genitori hanno anche allegato, oltre al referto del Pronto Soccorso dove è stata visitata la piccola, alcune fotografie del suo volto che dimostrerebbero i segni della violenza subita. Indagini sono in corso per fare chiarezza sulla vicenda e sulle eventuali responsabilità dell'insegnante.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24