Harry e Meghan, festa a base di "dirty" hamburger e pop anni '80

4' di lettura

Un cocktail speciale a base di rum e zenzero, atmosfera rilassata e primo ballo su note pop anni '80: ecco gli ingredienti del party serale dei neo sposi dopo il ricevimento più formale del pranzo. Le indiscrezioni dalla stampa britannica

Primo ballo pop su note anni '80 di Whitney Houston, un bis di sir Elton John dal vivo, nel piatto "dirty" burger e tartine di scampi e in mano il cocktail a base di rum e zenzero creato ad hoc per gli sposi: atmosfera decisamente più rilassata e meno ingessata per Harry, Meghan e i loro invitati alla festa che il principe Carlo ha dato in loro onore dopo il pranzo formale ospitato da sua maestà la regina Elisabetta. All'indomani del sì, trapelano alcuni dettagli del "royal party" serale, quello a Frogmore House (FOTO: Il cambio d'abito e il viaggio sulla Jaguar - SPECIALE: Tutto sul Royal Wedding).

La playlist

Harry e Meghan si sono rivelati non convenzionali anche nella scelta della "loro canzone", quella del primo ballo da marito e moglie. Non un lento, come si conviene ai due novelli sposi, ma un classico del pop americano anni '80. Secondo quanto riportato dal Daily Telegraph il primo ballo tra i due è stato sulle note di "I Wanna Dance With Somebody" di Whitney Houston. Pare, inoltre, che sir Elton John si sia concesso una seconda volta dopo essersi esibito al pranzo ufficiale offerto dalla regina Elisabetta. Il principe Harry non ha lesinato siparietti. "Per caso c'è qualcuno che sa suonare il piano?", avrebbe chiesto ironico prima di lasciare la scena alla popstar che ha deliziato gli ospiti con un medley di suoi quattro grandi successi: "Tiny Dancer", "Circle of Life", "I'm Still Standing" e di nuovo "Your Song". La serata nella prestigiosa dimora del XVII secolo è stata poi animata dalla musica del dj Sam Totolee, che aveva suonato anche al matrimonio di Pippa Middleton, e dal mattatore britannico James Corden, presentatore del "Late Late Show", amatissimo negli Stati Uniti. 

Il menù

Archiviati asparagi e carciofi del pranzo offerto dalla regina, protagonisti gourmet del party serale sono state pietanze più sfiziose: dalle tartine di scampi avvolti nel salmone scozzese allo zucchero filato. Stando alle indiscrezioni riportate dal tabloid Daily Mail al castello sono state servite crocchette di agnello "Windsor" con marmellata di scalogno e champagne, mentre alla festa per i 200 amici stretti e parenti dei "dirty burger" e fiumi di alcol sul tema "bevande dal mondo" (FOTO: La ricetta della torta nuziale)

Il cocktail creato per gli sposi

Brindisi d'obbligo con un cocktail a base di zenzero e rum creato per l'occasione. L'hanno chiamato "When Harry met Meghan", riprendendo il titolo del celebre film con Meg Ryan e Billy Crystal "When Harry met Sally", "Harry ti presento Sally", cult delle commedie romantiche (FOTO: I Clooney, i Beckham e gli altri invitati - La royal familyI paggetti)

Atmosfera rilassata

Poche le indiscrezioni sui discorsi del testimone William e della neosposa. Si sa solo che le parole del fratello maggiore di Harry sono state "cattivelle", come nella migliore tradizione dei matrimoni angloamericani, e che Meghan ha ringraziato la famiglia reale per averla accolta. Qualche ospite avrebbe rivelato che Carlo ha suscitato grandi risate raccontando di quando dava il biberon e cambiava i pannolini a Harry (FOTO: L'abito della sposa - Le differenze con Kate e William)

L'after party

Gli invitati dei duchi di Sussex si sono intrattenuti fino a tarda notte, in una serata terminata con tanto di fuochi d'artificio. Lo spettacolo pirotecnico però non ha mandato proprio tutti a nanna. Gli ospiti più eroici avrebbero concluso i festeggiamenti per Harry e Meghan con un "after-party" in un locale a Marylebone, quartiere esclusivo di Londra.

Leggi tutto
Prossimo articolo