Giovani, Cosa faremo da grandi? I laboratori di Onde Alte su lavoro e futuro

Lifestyle

di Ilaria Iacoviello

La società di benefit si affianca a studenti e studentesse delle scuole superiori con una serie di incontri dedicati alla scoperta dei nuovi scenari professionali, alla scoperta di sé e delle proprie ambizioni. Dal 25 al 27 gennaio a Matera

ascolta articolo

In un futuro non troppo lontano, e per certi aspetti già in corso, sono molte le professioni che spariranno o evolveranno, sostituite da macchinari o integrate dall’evoluzione tecnologica, e altrettante quelle che nasceranno, sempre più “malleabili” e capaci di stare al passo con i cambiamenti del contesto in cui viviamo: secondo il World Economic Forum 2020, ora che stiamo entrando nella cosiddetta era delle competenze liquide, circa il 40% dei lavoratori dovranno impegnarsi in reskilling o upskilling, implementando un nuovo approccio alla crescita personale e una nuova prospettiva, in grado di affrontare sfide e problemi in ottica interdisciplinare. 

La filosofia di Onde Alte

approfondimento

Una fiaba con scambio di ruoli prima opera lirica di Piovani

“Questo infatti è un tempo complesso, dove le dinamiche sociali sono articolate, le disuguaglianze in aumento e le risorse in esaurimento - dichiara Massimiliano Ventimiglia, CEO e Founder di Onde Alte -  Inutile dire che le nuove tecnologie sono ovunque, inevitabili e travolgenti, e il punto sta nel trasformarle in ordinarietà con consapevolezza ed etica, cercando equilibrio, perché gli effetti collaterali ci sono e sono tanti”.

Occorre quindi affrontare il futuro con saggezza, per questo la sostenibilità e l’innovazione sociale dovrebbero costituire i due pilastri fondamentali di un rinnovato approccio alle professioni (e non solo). Ed è proprio in questo scenario  Onde Alte propone una serie di progetti nei confronti dei più giovani, protagonisti di un periodo storico dall’innegabile complessità.

I laboratori

approfondimento

Giovani atleti liberi dal covid, ma bloccati da burocrazia

Grazie all’Istituto Duni-Levi di Matera, Onde Alte è  già partita la tre giorni di laboratori dal 25 al 27 gennaio rivolti a studenti e studentesse delle scuole superiori della Basilicata, durante i quali i giovani come già accaduto lo scorso anno, hanno avuto l’occasione di immergersi in una panoramica sui cambiamenti in atto nella società, come la crisi climatica, l’aumento della vita media, la globalizzazione e l’evoluzione scientifica e tecnologica. Fattori, questi, che incidono in modo decisivo sul mondo del lavoro, sulle nuove professioni e su quelle che non esisteranno più. Non solo, le attività sono incentrate anche sulla scoperta di sé e delle proprie ambizioni.

Lifestyle: I più letti