Asta record per Banksy: opera venduta a 19,4 milioni

Lifestyle

Il misterioso artista di strada di Bristol ha donato il dipinto per raccogliere denaro da donare al servizio sanitario pubblico britannico

Record assoluto per un'opera di Banksy, messa a disposizione dal misterioso artista di strada di Bristol per raccogliere denaro da donare al servizio sanitario pubblico britannico (Nhs) a margine della commemorazione del primo anniversario del lockdown nazionale numero uno anti Covid introdotto nel Regno Unito il 23 marzo 2020.

L'artista inglese Banksy ha voluto lasciare con una sua opera un personale tributo ai medici e agli infermieri del servizio sanitario britannico, il cosiddetto Nhs, impegnati nella lotta al coronavirus. Si tratta di un disegno, intitolato "Game changer" e grande circa un metro quadrato, che e' stato appeso vicino al pronto soccorso dell'ospedale di Southampton, Inghilterra meridionale, in accordo coi vertici dell'istituto. L'opera vede ritratto un bambino che gioca con alcuni supereroi e fra questi prende in mano un pupazzo con le sembianze di una infermiera e tanto di mascherina: questo a significare l'eroismo mostrato dal personale sanitario nella pandemia che ha sconvolto il Paese.
ANSA/BANKSY
Banksy

Ignoto il compratore

approfondimento

Covid, Banksy colpisce ancora con "Etcì" a Bristol. FOTO

Il dipinto, intitolato "Game Changer" e apparso per la prima volta a maggio su uno dei muri del Southampton General Hospital, è stato battuto oggi pomeriggio da Christie's per 16,75 milioni di sterline (19,4 milioni di euro), contro i 2,5 della base di partenza. Ignoto per ora il compratore.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.