Turismo: Liris, tennis di alto livello per rilancio immagine

Abruzzo
1b251ad47dceed7de098a3c0bb2c04bf

Circuito 'I love Abruzzo', in programma 4 tornei ITF e Open

(ANSA) - L'AQUILA, 12 MAG - Un circuito internazionale ed uno di livello nazionale di tennis interesseranno l'intero territorio regionale. Il circuito, patrocinato dalla Regione Abruzzo, è quello di "I love Abruzzo". Uno degli obiettivi è quello di far conoscere le tante perle naturalistiche e culturali del territorio abruzzese ad atleti ed appassionati provenienti da tutta Italia e dall'estero e di contribuire a rigenerare l'economia di una regione che abbraccia mare e montagne.
    Il tennis tour denominato "I love Abruzzo", caratterizzato da tornei Open nazionali, maschili e femminili, verrà ospitato in ben nove città abruzzesi: L'Aquila, Ortona, Tortoreto, Alba Adriatica, Chieti, Carsoli, Pescara, Avezzano e Vasto. Ciascun torneo dei nove previsti (5 maschili e 4 femminili) assegnerà una wild card per il tabellone di qualificazione di quattro tornei internazionali ITF da 15 mila dollari che si terranno in Abruzzo nei mesi di giugno, luglio ed agosto.
    Questa mattina, a L'Aquila, la presentazione dell'evento, unico nel suo genere, alla presenza dell'assessore allo Sport, Guido Liris, del presidente regionale del Coni, Enzo Imbastaro, dell'ad di Aterno Gas, Mauro Scopano, di Ugo Frasca in rappresentanza del Comitato regionale FIT, e del consulente sportivo, Luca Del Federico. "Lo sport ha bisogno di ripartire in tutte le sue forme e l'Abruzzo, abituato a gestire i grandi eventi anche nei momenti difficili, non poteva non farsi trovare pronto. Questo è un evento unico - ha dichiarato l'assessore Liris - poiché in nessun'altra regione si organizza una manifestazione sportiva di tennis così articolata e coinvolgente nell'arco di oltre quattro mesi. Devo, per questo, ringraziare innanzitutto il consulente sportivo Luca Del Federico, ideatore della manifestazione sportiva. A fine novembre 2020, - ha proseguito - mi ha proposto una formula innovativa per far ripartire lo sport ed il tennis in particolare. Il blocco delle competizioni agonistiche e dell'attività dei circoli per tanti mesi, del resto, non aveva certo spento la passione per questo splendido sport che, oggi, in Italia può nuovamente vantare campioni straordinari. (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.