Covid: Abruzzo azzera decessi, non succedeva da sei mesi

Abruzzo
209fd3ef0a9dec658e3f9a14e9098993

Bilancio vittime fermo a 2.422. Tasso letalità 3,36%.

(ANSA) - PESCARA, 06 MAG - L'Abruzzo azzera i decessi legati al Covid-19: nel bollettino diffuso oggi dalla Regione non vengono segnalate nuove vittime. Non succedeva da sei mesi e, in particolare, dallo scorso 8 novembre. Il bilancio delle vittime resta fermo a quota 2.422. Il tasso di letalità, a livello regionale, è pari al 3,36%.
    Del totale, 1.958 - pari all'81% - fanno riferimento alla seconda e alla terza ondata. Il 14 settembre 2020, infatti, si registrò il primo decesso dopo una tregua estiva andata avanti circa 40 giorni. Il record di vittime comunicate in una sola giornata, ben 37, risale allo scorso 11 marzo. Dall'inizio dell'anno ad oggi i decessi sono stati 1.217, ovvero il 50,2% del bilancio complessivo. (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.