Caso vaccini, 83enne muore un'ora dopo dose, indaga Procura

Abruzzo
57bd34eac2f610726848da5dc724203e

Ieri a Lanciano. Si è sentita male mentre tornava a casa

(ANSA) - LANCIANO, 03 APR - La Procura di Lanciano (Chieti) ha aperto un'inchiesta dopo la morte di una donna di 83 anni avvenuta ieri, un'ora dopo l'inoculazione della seconda dose del vaccino Pfizer. La vaccinazione è avvenuta nel poliambulatorio di San Vito Chietino (Chieti), prima di mezzogiorno. "Dopo l'attesa di un quarto d'ora, per eventuali reazioni, siamo ripartite in macchina - racconta la figlia - ma dopo pochi minuti mia madre si è sentita male. Ho allertato il 118 che ha provato a rianimarla e l'ha trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Lanciano dove poi ho appreso che era morta".
    Il pm Francesco Carusi ha incaricato il medico legale Domenico Angelucci di effettuare l'esame autoptico, che si terrà mercoledì 7 aprile nel servizio di Anatomia patologica di Chieti, per verificare le cause del decesso e l'eventuale correlazione con la dose di vaccino somministrata. (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.