Abruzzo, promozione territorio con la Tirreno-Adriatico

Abruzzo
2c1bffe113057cb7781889fc9b6669d6

Oggi arrivo a Prati di Tivo, domani partenza da Castellalto

(ANSA) - TERAMO, 13 MAR - Cielo terso e Gran Sasso innevato hanno accolto l'arrivo della Tirreno-Adriatico a Prati di Tivo (Teramo) nel Comune di Pietracamela, con il trionfo dello sloveno Tadej Pogacar (Uae-Emirates), mostrando in tutto il mondo la natura maestosa della montagna teramana.
    L'investimento in immagine e promozione sugli eventi sportivi è la scelta dell'amministrazione comunale, con il sostegno dell'assessorato allo Sport della Regione Abruzzo e la collaborazione del Parco Nazionale del Gran Sasso e della Provincia di Teramo. Stessa scelta operata da Castellalto (Teramo), borgo denominato il"Balcone d'Abruzzo", che accoglierà domani la quinta Tappa della Gara dei Due Mari, che arriverà a Castefidardo. La splendida cornice di Belvedere Sandro Pertini, affacciato sull'intera vallata del Tordino e anche il massiccio del Gran Sasso, vedrà sfilare tutti i partecipanti che alle 10:45, lasceranno il centro storico per il trasferimento turistico (9 km) che attraverso la strada provinciale raggiungerà lo svincolo del Raccordo Teramo-Mare, dove all'innesto sulla strada statale 80, a Bellante Stazione, ci sarà il "chilometro zero" dove verrà dato il via agonistico alla tappa.
    Sarà percorsa l'Adriatica, toccando Giulianova, Tortoreto Lido, Alba Adriatica e Martinsicuro nei primi 28 chilometri in Abruzzo, per poi sconfinare nelle Marche. Si sono mobilitate le squadre di calcio locali Polisportiva Torrese e Asd Valtordino Bellante per tributare un saluto speciale a tutta la carovana ciclistica con uno striscione con la scritta "Villa Torre saluta la Tirreno-Adriatico". Per l'occasione Castellalto si è rifatta il look per veicolare in tutto il mondo la più bella immagine del proprio borgo.
    "E' una grande occasione di visibilità per il nostro borgo di Castellalto che possiamo sfruttare anche in chiave turistica e che favorirà il rilancio anche in tutti gli altri settori" - ha detto il sindaco di Castellalto, Vincenzo Di Marco.
    L'organizzazione di eventi sportivi di grande richiamo, rappresentano una straordinaria risorsa per l'intera collettività, anche in tempi difficili che stiamo vivendo da un anno con la pandemia. Domenica mattina sarà un grande momento festa per tutta la comunità castellaltese". (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.