'Furbetti' reddito cittadinanza, scoperti 35 da Gdf Avezzano

Abruzzo
43fbfb402ad1a535d8627b4823a6113c

Nelle domande residenze fittizie e omissione precedenti penali

(ANSA) - AVEZZANO, 10 MAR - I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Avezzano, in collaborazione con l'Inps, hanno individuato 35 soggetti indebitamente percettori del reddito di cittadinanza per complessivi 286.000 euro. Nel corso di controlli sono state scoperte forti discordanze tra la situazione economica e patrimoniale reale dei beneficiari rispetto a quella dichiarata nelle domande presentate. I percettori, omettendo di riportare informazioni rilevanti nelle Dichiarazioni Sostitutive Uniche per il calcolo dell'indicatore Isee per gli anni 2019 e 2020, avevano ottenuto nel 2019 l'indebita percezione e nel 2020 il mantenimento del Reddito di cittadinanza. Tra le anomalie individuate, tali da escludere il beneficio: omessa o parziale informazione circa vincite di gioco, mancata reperibilità della persona nel Comune di residenza, errata indicazione del reale numero dei componenti del nucleo familiare; omessa indicazione di precedenti penali o sottoposizione a misure cautelari personali, residenza fittizia in immobile in affitto; redditi da lavoro dipendente oltre la soglia.
    I 35 percettori del Reddito di Cittadinanza sono stati segnalati alle competenti Autorità Giudiziarie e ai competenti uffici Inps, per il blocco del beneficio e il conseguente recupero di quanto ottenuto. (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.