Dispersi sul Velino: riprese ricerche quarto escursionista

Abruzzo
f84938b84ba5ba043702422eadef8fa5

No autopsia, morti per gravi traumi da valanga

(ANSA) - PESCARA, 20 FEB - Sono riprese stamani sul monte Velino le ricerche del quarto escursionista disperso lo scorso 24 gennaio: si tratta di Gianmarco Degni, studente di 26 anni di Avezzano (L'Aquila) che insieme ai suoi amici è stato travolto da una valanga. Degni è il fidanzato di Valeria Mella, 25 anni, fisioterapista e amante del teatro, ritrovata nella mattinata di ieri, dopo 27 giorni di battute nella vastissima area innevata, insieme ai compagni di escursione Gian Mauro Frabotta (33), ingegnere dell'Eni, e Tonino Durante (60), proprietario di un negozio di coltelleria collettoria e grande appassionato di montagna. I quattro erano tutti di Avezzano e molto conosciuti. Mentre sono in corso le operazioni a Valle Majelama, a 1800 metri di quota, stamani all'obitorio di Avezzano c'è stato il riconoscimento dei tre corpi da parte dei familiari. Sui corpi ieri sono state effettuate ricognizioni cadaveriche: la Procura della Repubblica ha escluso le autopsie visto la dinamica molto chiara: i quattro sono morti per via dei gravissimi traumi causati dalla valanga che li ha investiti.
    (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.