Motori: assessore Liris premia pilota Stefano Nepa

Abruzzo
d54c9426cbc45f990e73ad58d185caf6

'Riconoscimento a candidato ideale come brand ambassador'

(ANSA) - PESCARA, 29 GEN - "I talenti vanno sempre premiati, quando poi si tratta di talenti così giovani, come Stefano Nepa, un riconoscimento istituzionale diventa anche uno stimolo, un incoraggiamento a fare sempre meglio. La Regione è fiera di questo brillante atleta, unico rappresentante abruzzese nel motociclismo mondiale, che ci riserverà sicuramente delle grandi sorprese. Nepa potrebbe diventare il candidato ideale per poter veicolare l'immagine del brand Abruzzo nel mondo". Così, l'assessore regionale allo Sport, Guido Quintino Liris, a Pescara, durante la cerimonia di consegna di una targa al pilota motociclistico giuliese.
    "Classe 2001, dopo aver iniziato a gareggiare in minimoto all'età di otto anni - ha ricordato l'Assessore - Nepa riesce a vincere nel 2014 il campionato italiano PreMoto3. Nel 2016 irrompe nel campionato italiano Velocità, nel 2017 disputa due Gran Premi nel CIV Moto3 conquistando tre vittorie e il 2018 segna il suo esordio nel motomondiale: 40 gare disputate, ottenendo come miglior risultato il settimo posto al Gran Premio d'Europa. Il 7 novembre 2020 viene ufficializzata la firma con il team BOE Skull Rider Facile Energy, al fianco di Riccardo Rossi. Una carriera di tutto rispetto quella di Stefano - ha commentato Liris - e in qualità di assessore allo sport tengo particolarmente a conferire un riconoscimento di benemerenza ad un'altra eccellenza della nostra regione. Stefano è una promessa già mantenuta, in parte, del professionismo abruzzese. Crediamo in lui anche come ambasciatore dell'Abruzzo - ha ribadito - in Italia e nel mondo, perché abbiamo bisogno di testimonial positivi per esportare la nostra regione all'estero".
    Il giovane Nepa ha omaggiato l'Assessore e la Regione Abruzzo con numerosi gadget ed autografando una gigantografia che lo rappresenta nel motomondiale 2020. "Ringrazio davvero molto l'assessore Liris per questa giornata e per il prezioso riconoscimento ricevuto - ha dichiarato il campione - un evento inaspettato che mi riempie di orgoglio così come rappresentare l'Abruzzo nel mondo. Non vedo l'ora di ripartire dopo la pausa invernale, ho i primi allenamenti in Spagna, a marzo sarò in Qatar e spero di non deludere tutti gli appassionati e la mia terra". (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.