Più interventi a Lanciano,Vasto e Atessa

Abruzzo
l-aquila

Schael, nuova organizzazione e un coordinatore aziendale

(ANSA) - CHIETI, 12 FEB - Cambia l'organizzazione delle attività chirurgiche di Lanciano, Vasto e Atessa. Viste la necessità di far tornare a crescere la produzione e le persistenti difficoltà, oltre alle polemiche sui territori, il coordinamento aziendale sarà di tipo ospedaliero e non appannaggio dei soli anestesisti, ma affidato a un delegato della Direzione generale che si avvarrà della collaborazione di medici e infermieri. E' la decisione assunta dal direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti Thomas Schael, anticipata ai consiglieri regionali di maggioranza del territorio incontrati all'ospedale Renzetti di Lanciano per rispondere alle loro sollecitazioni sul tema. A governare il percorso, ispirato a integrazione funzionale fra i 3 ospedali, è stato chiamato Angelo Muraglia, con lunga esperienza nell'organizzazione sanitaria, che esprime la delega totale della Direzione ad assumere le scelte più opportune per rendere più efficiente l'attività chirurgica della rete ospedaliera dell'area Sud dell'Abruzzo.
   

L'Aquila: I più letti