A passo d'uomo su Ss16, Silvi 'soffoca'

Abruzzo
0fa42e3dcfcc740e69811e66b779c79

Sindaco,ripercussioni da interdizione tratto A14 a mezzi pesanti

(ANSA) - SILVI (TERAMO), 7 GEN - Sono oltre 1800 i tir e bus che transitano normalmente nel tratto dell'autostrada A14 fra i caselli Atri-Pineto e Pescara Nord, attualmente interdetto ai mezzi pesanti che si riversano quindi nella corrispondente area della statale 16, con inevitabili disagi, soprattutto nei quasi 8 km che attraversano il territorio comunale di Silvi, interamente urbanizzato. Dopo un periodo tranquillo durante le festività, da oggi sulla Ss 16 Adriatica è di nuovo caos. Da Pescara a Silvi, circa 15 km, nelle ore di punta servono quasi sessanta minuti. "Siamo di nuovo in difficoltà - dice il sindaco Andrea Scordella - Il traffico è tornato ai livelli consueti, con lunghe file di auto e camion. Aspettiamo i prossimi tre giorni: domani il Tribunale del Riesame si pronuncerà su 3 istanze di dissequestro del cavalcavia del Cerrano presentate da Autostrade; tra 9 e 10 ci sarà un vertice fra Autostrade e il Mit, per il 10 abbiamo chiesto un tavolo alla Regione, con Autostrade, i Comuni attraversati dall'A14, Asl e Arta".
   

L'Aquila: I più letti