'Il Volo', onorati di essere all'Aquila

Abruzzo
0ee9a74eb9c4e10866744b597e0beb2c

Piero, Ignazio e Gianluca, da 10 anni insieme, donano concerto

(ANSA) - L'AQUILA, 26 AGO - Onorati di essere stati scelti per questa serata davanti alla basilica di Collemaggio, felicemente sorpresi di aver trovato una città bellissima che sta rinascendo. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, le voci de Il Volo, sono pronti a regalare all'Aquila quello che si preannuncia un emozionante concerto; perché è nel decennale del sisma, perché è tra gli eventi laici della Perdonanza e perché coincide con il loro decimo anno di attività. "E' la prima volta che vengo all'Aquila - dice prima delle prove Piero - Non mi aspettavo tutta questa bellezza. Per noi era doveroso essere qui". "Devo esprimere tanta ammirazione per l'unione tra persone che ha fatto in modo che la città si rialzasse dopo la tragedia" dice Ignazio. "Mi sento un po' aquilano - dice Gianluca che a Roseto degli Abruzzi dopo il sisma ha conosciuto tanti ragazzi sfollati dall'Aquila - Insieme giocavamo a calcio, andavamo al mare, poi ci siamo persi di vista, magari stasera qualcuno sarà qui. Sul palco metteremo anima e cuore".
   

L'Aquila: I più letti