'Bollino nero', più controlli Polstrada

Abruzzo
l-aquila

Vertice in Questura a Chieti, attenzione su 3 e 10 agosto

(ANSA) - CHIETI, 30 LUG - Una distrazione di 3 secondi, il tempo di lettura di un messaggino, a 130 km orari equivale a percorrere oltre 100 metri senza avere lo sguardo rivolto alla strada, praticamente è come guidare bendati: non distrarsi alla guida è uno degli inviti che la Polizia Stradale di Chieti rivolge agli automobilisti, annunciando un aumento delle pattuglie in vista delle giornate critiche, i weekend contrassegnati da 'bollino nero' per il traffico, quelli del 3 e del 10 agosto. Le condotte più pericolose alla guida, causa principale causa di incidenti, sono la distrazione per uso di telefoni cellulari, l'eccessiva velocità, il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza. L'annuncio del potenziamento coi controlli è emerso al termine di un vertice, svoltosi in Questura a Chieti, presieduto dal comandante della Polizia Stradale di Chieti Fabio Polichetti, al quale hanno preso parte tutti i rappresentanti delle Forze di Polizia e di Polizia Municipale della provincia di Chieti.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24