Sparatoria a Pescara, due feriti

Abruzzo
@ANSA
c778959c404cec21cde4c7b125b3deb4

Caos a Rancitelli,28enne finisce in carcere per tentato omicidio

(ANSA) - PESCARA, 6 LUG - Al culmine di una discussione nata per futili motivi, lo spacciatore spara dal balcone contro l'auto di due clienti, ferendoli. Alla fine viene arrestato dalla polizia per il reato di tentato duplice omicidio e detenzione illegale di arma comune da sparo e del relativo munizionamento. In manette, nella notte, a Pescara, nel quartiere Rancitelli, è finito un 28enne del posto. Si tratta dello stesso giovane arrestato pochi giorni fa per aver accoltellato un nordafricano che stava acquistando droga. I due feriti - due fratelli di nazionalità romena di 26 e 28 anni - finiti in ospedale, sono stati dimessi con prognosi di 15 e 20 giorni. Il fatto è avvenuto nel complesso del 'Ferro di cavallo'. Lanciato l'allarme, sul posto è intervenuta la squadra Volante della Questura. Gli agenti hanno trovato il giovane in stato di agitazione; alla loro vista ha tentato di sbarazzarsi di alcuni bossoli, poi recuperati, lanciandoli sul piazzale sottostante.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24