Bus rotto, Rappresentativa Abruzzo nuoto parte dopo 4 ore

Abruzzo
l-aquila

Caos organizzativo, mezzo senza aria condizionata e bagagliaio

(ANSA) - PESCARA, 28 GIU - Caos organizzativo per la partenza della rappresentativa Abruzzo nuoto degli Esordienti A, avviatasi verso Scanzano Jonico, dove disputerà il 24/o Trofeo delle Regioni, dopo oltre quattro ore di attesa rispetto al programma predisposto dal Comitato Fin Abruzzo: i dieci atleti e gli allenatori dovevano partire dalla stazione di Pescara alle 10.30, ma il pullman non era sul posto all'orario stabilito.
    Alla richiesta di informazioni alla ditta che era stata incaricata del trasporto si è scoperto che il mezzo doveva arrivare dalle Marche e che era ancora lontano dalla destinazione: la notizia non è stata accolta bene dai genitori, ma tutti hanno atteso oltre due ore e mezzo per scoprire che si trattava di un pullmino con l'aria condizionata rotta e priva di un bagagliaio. A quel punto genitori e tecnici si sono rifiutati di salire sul mezzo e hanno interpellato il Comitato Fin per avere un'alternativa, cercando anche di organizzarsi insieme ai genitori per risolvere la problematica; si era anche pensato ad un trasferimento in treno fino a Taranto. "È una vergogna - hanno commentato i genitori presenti - che i nostri ragazzi siano stati trattati in questo modo, perdendo anche l'opportunità di arrivare in orario per prendere confidenza con la struttura dove gareggeranno domani e dopodomani". Intorno alle 14.50 la rappresentativa Abruzzo è riuscita a partire a bordo di un pulmino sostitutivo.

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24