Alessandrini, risanamento per 68 mln

Abruzzo
51c5f93c3fab49881589eba84b503fc1

Sindaco termina mandato, ho visto cose che voi non immaginate

(ANSA) - PESCARA, 19 APR - "Il 10 giugno 2014, il giorno dopo il ballottaggio, nello studio del presidente del Collegio dei Revisori dei conti ho visto cose che non potete immaginare. Il nostro lavoro ha portato a 68 milioni di euro di risanamento e questo lo vogliamo puntualizzare con forza e vigore". Lo ha detto il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, nel corso di una conferenza stampa organizzata per illustrare il bilancio dell'attività svolta dall'amministrazione nei cinque anni di governo della città. "La prima azione - ha sottolineato il primo cittadino - è stata quella di risanare i conti dell'ente. Un cammino iniziato il primo giorno di mandato, urgente, per evitare alla città il dissesto. La strada è stata impegnativa e complessa, ma il lavoro svolto ha restituito a Pescara la capacità di programmare il suo futuro e tornare a crescere".
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24