Naiadi, ripresa attività entro venerdì

Abruzzo
7f2ec774c2ed4185954886da6e816ba1

Domani atteso pronunciamento Tribunale Fallimentare su gestione

(ANSA) - PESCARA, 27 MAR - "Entro venerdì contiamo di avere l'acqua a temperatura Fin di 24 gradi, per poter far riprendere regolarmente le attività natatorie alle piscine Le Naiadi. Già dalla notte la temperatura dovrebbe salire per cui contiamo già per domani a pranzo di avere una situazione di normalità per riprendere regolarmente". Lo ha detto Livio Di Bartolomeo, Amministratore Unico della Progetto Sport Gestione Impianti che gestisce la struttura, chiusa da ieri a causa di un guasto alla centrale termina. Le prossime ore saranno decisive per capire poi quale sarà il futuro della gestione delle Naiadi: domani è atteso il pronunciamento in collegiale del Tribunale Fallimentare (giudice delegato Federica Colantonio) sull'istanza di fallimento per la Progetto Sport Gestione Impianti, presentata dal pm Silvia Santoro nel luglio 2018. In caso di accoglimento dell'istanza, la Progetto Sport ha annunciato di presentare immediatamente ricorso. Alla luce del rinvio del pronunciamento del Tar sulla scadenza al 31 marzo dell'affidamento temporaneo alla Progetto Sport delle piscine Le Naiadi, Di Bartolomeo ha annunciato che ieri ha provveduto ad inviare una Pec al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e al Dipartimento della Regione competente per chiedere le determinazioni in merito.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24