Inchiesta diga Chiauci, 9 a giudizio

Abruzzo
@ANSA
48c9272fc081d2c058028cde3a13de25

Appropriazione indebita, abuso e ingiusto vantaggio tra accuse

(ANSA) - VASTO (CHIETI), 19 MAR - Su richiesta del procuratore della Repubblica Giampiero Di Florio il gup del Tribunale di Vasto Italo Radoccia ha rinviato a giudizio due ex commissari e il direttore del Consorzio di Bonifica Sud di Vasto, e altre sei persone per accuse, a vario titolo e in concorso, che vanno dall'aver procurato un ingiusto vantaggio all'appropriazione indebita per indennità di rimborso e spese non dovute e all'abuso per lavori da decine di milioni di euro per la realizzazione della diga di Chiauci (Isernia). Imputati gli ex commissari Fabrizio Marchetti e Rodolfo Mastrangelo, il responsabile unico del procedimento Michelangelo Magnacca, il direttore del Consorzio di Bonifica Sud Nicolino Sciartilli, il commissario regionale della convenzione Sandro Annibali, gli ingegneri Sante Di Giuseppe, Giovanni Sportelli e Gilda Buda e l'imprenditore Giuseppe Latte Bovio.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24