Montagna, Perilli nuovo presidente Cnsas

Abruzzo
l-aquila

Dal 1978 tecnico stazione di Penne, resterà in carica tre anni

(ANSA) - PENNE (PESCARA), 25 FEB - È Daniele Perilli - abruzzese di Pescara - il nuovo presidente del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo. Socio della sezione alpina del Corpo, Perilli ne fa parte dal 1978 come tecnico della stazione di Penne. Eletto lo scorso 13 febbraio a Penne (Pescara), si insedia oggi e resterà in carica per tre anni. Nel suo ruolo sarà affiancato da due vicepresidenti: riconfermato per la sezione alpina Luigi Orazio Piccirilli, neoeletto per la sezione speleo Alfonso Ardizzi. Per quanto riguarda la sfera operativa, due giovani tecnici sono stati designati per ricoprire il ruolo di Delegati. Paolo Di Quinzio, già capostazione di Penne, nel ruolo di Delegato Alpino, e Matteo Restaneo, già vicedelegato, nel ruolo di Delegato Speleo. Inoltre il Sasa (Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo) da quest'anno, nella persona di Ardizzi, può vantare un vice responsabile nazionale del soccorso speleologico unitamente a un consigliere nazionale di tutto il CNSAS.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24