Ergastolano evade da permesso,arrestato

Abruzzo
ba4e4ce9067b2bff39959826ed3dc205

Nel 1993 uccise due poliziotti a Napoli dopo evasione

(ANSA) - PESCARA, 19 FEB - Non rispetta il permesso premio, ma viene scoperto dalla Polizia ed arrestato. Protagonista della vicenda, avvenuta nel fine settimana a Pescara, è un ergastolano 53enne di origine napoletana, non nuovo ad episodi di evasione.
    L'uomo, nel 1993, in carcere per un omicidio, evase da un permesso premio e dopo qualche mese uccise due poliziotti a Napoli. Su disposizione del magistrato di sorveglianza di Pescara, al 53enne era stato concesso un permesso premio presso il proprio domicilio, nel capoluogo adriatico. Gli agenti della squadra Volante hanno eseguito un controllo nell'abitazione e, dopo ripetuti passaggi, hanno appurato che l'uomo non era in casa. Si è infatti reso reperibile solo il mattino seguente. Per questo motivo il 53enne è stato arrestato e condotto in carcere.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24