Mare colorato a Martinsicuro, colpa alga

Abruzzo
l-aquila

E' la Noctiluca scintillans. Arta, specie costiera non tossica

(ANSA) - MARTINSICURO (TERAMO), 12 FEB - Mare colorato di rosso a Martinsicuro (Teramo) nel tratto di mare antistante la frazione di Villa Rosa. L'effetto è dovuto a una microalga planctonica, la Noctiluca scintillans, riferisce l'Arta che ha analizzato i campioni inviati dalla Guardia costiera di Martinsicuro. I controlli sono scaturiti dalla segnalazione di persone che passeggiavano sulla battigia e hanno notato la colorazione anomala dell'acqua. La Noctiluca scintillans, spiega l'Agenzia regionale per l'ambiente, non produce tossine e spesso dà luogo a maree colorate, con tonalità dal rosso all'arancio durante il giorno, mentre diventa bioluminescente di notte. È una specie costiera distribuita sia in acque fredde che calde.
    La sua fioritura, anche massiva, non determina conseguenze dal punto di vista igienico-sanitario e della balneabilità delle acque, sottolineano gli esperti. L'Arta ha inviato una segnalazione al sindaco di Martinsicuro, alla Asl di Teramo e alla Regione. Proseguiranno i monitoraggi.
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24