Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Carnevale di Viareggio 2019: snobbati i politici italiani, c’è Trump

I titoli di Sky Tg24 delle 17 dell'1 febbraio

3' di lettura

Poca satira politica nostrana ma due carri dedicati al presidente degli Stati Uniti: sarà una sfilata molto particolare quella prevista nella città versiliana da sabato 8 febbraio. Donne, bullismo, inquinamento e migranti gli altri temi scelti dai maghi della cartapesta

Pochi politici italiani, ma due carri dedicati a Donald Trump: sarà un carnevale di Viareggio a basso contenuto di satira politica quello che andrà in scena sui viali a mare della capitale della Versilia e che è stato presentato a Firenze. Dei quattordici carri che sfileranno a partire da sabato 8 febbraio (con repliche domenica 17 e sabato 23 febbraio, domenica 3 e martedì 5 marzo), soltanto due affronteranno temi di attualità politica. E nessuno avrà come protagonisti politici di casa nostra.

Trump protagonista

Mai come quest'anno i "maghi della cartapesta" viareggini sembrano aver snobbato le vicende politiche italiane. L'unico vero personaggio preso di mira dal Carnevale più famoso d'Italia sarà infatti Donald Trump, protagonista di due carri. Nel primo sarà un guerriero da videogames che camminerà sulla folla, nel secondo verrà rappresentato mentre sogna di conquistare e colonizzare la Luna. Per trovare qualche politico di casa nostra bisognerà invece scendere nelle costruzioni minori dove sarà possibile scoprire i volti di Matteo Salvini (il più gettonato) e Luigi Di Maio. Farà il suo debutto anche il premier Giuseppe Conte, rappresentato nei panni di un pilota che prova a far volare l'aereo Italia ma che deve fare i conti con le turbolenze provocate sull'ala sinistra da Luigi Di Maio e sull'ala destra da Matteo Salvini.

Donna protagonista al Carnevale di Viareggio

Se la politica non sarà l'argomento principe dell'edizione 2019, i riflettori saranno invece puntati quest'anno sull'universo femminile. È alla donna, infatti, che sarà dedicata la sfilata attraverso la rappresentazione di figure femminili importanti, dalla pittrice messicana Frida Kahlo a miti della classicità come Medea e la Sirena. Proprio in occasione della prima sfilata dell'8 febbraio sarà consegnato il premio Ondina d'Oro a Carla Fracci, etoile della danza classica italiana. "Il Carnevale è una festa popolare la cui tradizione affonda nella celebrazione della vita che rinasce: sancisce la fine dell'inverno e apre le porte alla primavera, stagione in cui la terra rifiorisce e genera nuova vita, proprio come le donne, portatrici di vita", ha detto la presidente della Fondazione Carnevale, Marialina Marcucci. Non a caso, i festeggiamenti Viareggini si concluderanno proprio a ridosso dell’8 marzo, festa della donna.

Gli altri temi del Carnevale di Viareggio

Non solo la Donna e Trump, saranno tanti e tutti molto importanti i temi affrontati dai carri che sfileranno per le vie della città toscana: previste rappresentazioni che affrontano argomenti universali come l'inquinamento dei mari, il bullismo o i fenomeni migratori. Ad aprire tutti i corsi sarà però un carro fuori concorso: il Jova Beach Opening Track, dedicato a Jovanotti e ideato da Michele Cinquini. Realizzato da Fratelli Cinquini Scenografie, il carro sarà anche un palco/consolle dove si esibiranno, per il grande pubblico del Carnevale, cinque tra i più affermati Dj italiani.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"