Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Fumetti, le nuove uscite 2019

1' di lettura

Fumetti, fumetti e ancora fumetti! Come promesso un paio di settimane fa continuiamo il nostro viaggio tra le uscite previste nel 2019. Oggi è la volta di Coconino Press, Rizzoli Lizard e Round Robin 

 

Iniziamo da Round Robin, la casa editrice romana specializzata in libri d’inchiesta e fumetto civile che pubblica un’opera di graphic journalism dedicata a David Rossi, responsabile della comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, morto suicida il 6 marzo del 2013. Una storia italiana, La misteriosa morte di David Rossi e lo scandalo finanziario del Monte dei Paschi di Siena - promette la casa editrice – svela “retroscena sconcertanti” di questa vicenda. A firmarlo l’inviato delle Iene Antonino Monteleone.  Uscita prevista ad aprile.

Arriva a maggio l’attesa prima in forma di fumetto de La forma del buio thriller bestseller di Mirko Zilahy. Il titolo sarà: Lo scultore, la metamorfosi del male. Il libro si annuncia come il primo di una nuova serie. Arriverà a febbraio il quarto capitolo della serie per ragazzi Bulloni di Giacomo Pucci e Valerio Chiola. Questo episodio si intitola: L’agenzia del carbone e anche questa volta sarà incentrato sulla lotta al bullismo.   

 

L'amore ai tempi del nazismo e il ritorno di Max Fridman

Rizzoli Lizard, sceglie la ricorrenza del giorno della Memoria per il suo primo fumetto del 2019. Si tratta di Irmina. Quando la guerra ti cambia la pelle. E’ la storia, ispirata a fatti realmente accaduti, dell’amore sbocciato a Londra fra la giovane tedesca Irmina e Howard, uno dei primi studenti di pelle nera a frequentare la prestigiosa università di Oxford. Irmina è costretta a rientrare in patria ma sono gli anni della Germania nazista e la ragazza sarà davanti a un bivio, divisa fra i propri sentimenti per Howard e la prosperità che le viene promessa dall’ideologia nazionalsocialista. Il libro rappresenta l’esordio in Italia per Barbara Yelin, 42enne pluripremiata fumettista tedesca.  

Altro esordio in Italia per una vera e propria chicca del mondo del manga mai pubblicata nel nostro Paese. Si tratta di Enemigo, storia del 1985 di Jiro Taniguchi. Il grande autore, scomparso due anni fa, inventore di uno stile manga giapponese con un tocco europeo. Non è un caso che nel 2011 Taniguchi fu nominato cavaliere dell’ordine delle arti e della cultura in Francia. La storia è sicuramente figlia degli anni ’80, quando parlare di Sudamerica era sinonimo di governi farlocchi, i cui destini erano spesso decisi più dalle multinazionali che dagli elettori. E’ questo lo sfondo di Enemigo che racconta proprio il tentativo di ritorno alla normalità di un paese dell’America Latina reduce da decenni di guerra civile e dittatura. In libreria dal 12 febbraio.     

A dieci anni dall’ultima uscita, tornano le spy stories di Max Fridman, l’agente segreto dalla barba rossa, creato da Vittorio Giardino.  L’alter ego del popolare autore rientra sulle scene ormai in pensione ma sempre pronto all’azione. La doppia vita di Max Fridman arriverà in libreria a metà aprile. Annunciata anche un’importante sezione extra.

 

Il western, un quasi manga calabrese e un gatto e un topo molto splatter 

Molto ricchi e già definiti i primi sei mesi del 2019 targati Coconino Press. Si parte da Marco Galli che torna in libreria dopo la rara malattia che lo ha colpito ai muscoliLa notte del corvo è un western che l’autore ha firmato come: “Ape Hands” cioè “Mani di scimmia” proprio per sottolineare la sua fase di riabilitazione che lo ha costretto a ritrovare un nuovo stile e una nuova fisicità nel disegno.  In arrivo a febbraio insieme a Otto di Marc-Antoine Mathieu, opera autobiografica del grande autore francese.

A Marzo una delle uscite più originali del programma di Coconino. Si tratta di Cosma e Mito. L’antro dei lupiminari, vol. 1.  Verrebbe da dare una storia da “Manga Grecia” questa di Vincenzo Filosa e Nicola Zurlo.  Si tratta dell’epopea di madre e figlio, ambientata in una Calabria in cui il folclore e mito si mescolano a strani clan di lupi contrapposti a quelli dei polpi. Sempre a marzo l’edizione integrale di Blast di Manu Larcenet e l’antologia di racconti Boundless di Jillian Tamaki

A quasi 40 anni dalla prima pubblicazione, tornano le strisce splatter di Massimo Mattioli col suo Squeak the mouse. Si tratta di una versione pulp del cartone animato Tom & Jerry, apparsa sulla rivista culto Frigidaire, la stessa su cui pubblicava Andrea Pazienza. Un successo internazionale all’epoca che, molto probabilmente, ispirò anche Matt Groening e i cattivissimi Grattachecca & Fichetto che tanto piacciono a Bart e Lisa Simpson.  Il volume integrale sarà presentato al Napoli Comicon e Coconino annuncia che ci sarà anche una sorpresa…

A Maggio arriva Ettore e Fernanda, il nuovo graphic novel di Paolo Bacilieri (Napoleone, Dylan Dog e tanto, tanto altro) mentre l’estate porterà l’edizione integrale del Commesso viaggiatore del fumettista canadese Seth.  Una rapida segnalazione per i manga con Flight di Kuniko Tsurita (marzo) Il fiume Shinano vol. 2 ( aprile) La dote della sposa di Kondo Yoko (maggio) Stop Hibari Kun vol. 1 di 3, di Hisashi Eguchi (giugno – luglio).

Buona lettura!

Per saperne di più seguite il gruppo Facebook di Fumettopolis, se avete eventi e appuntamenti fumettosi da segnalare, scrivetemi a roberto.palladino@skytv.it

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"