Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ritrovati 40 manoscritti inediti di Puccini in villa di Torre del Lago

Il maestro Giacomo Puccini (foto: Getty Images)
2' di lettura

Le opere sono state rinvenute nella villa-museo in provincia di Lucca dove il compositore ha vissuto per molti anni e ha concepito i suoi maggiori capolavori

La villa museo di Torre del Lago, in provincia di Lucca, ha svelato 40 manoscritti inediti di Giacomo Puccini. La scoperta è stata resa nota, nel corso di una conferenza stampa, dalla Fondazione Simonetta Puccini, fondata nel 2005 dall'ultima nipote del musicista per valorizzare e tutelare l'immagine del nonno. Il grande compositore ha vissuto per molti anni della sua vita nella tenuta toscana, dove ha realizzato i suoi maggiori capolavori.

Le opere ritrovate

Tra le opere inedite ritrovate nella villa di Lucca, spiccano in particolare dodici brani per organi e quindici pezzi per pianoforte. Con ogni probabilità, risalirebbero al periodo di apprendistato di Puccini. A questi manoscritti si aggiungono una decina di contrappunti a tre e quattro parti. Questi lavori, che al momento sono oggetto di studio, sono stati ritrovati fra lettere, foto, riviste, materiale bibliografico ed edizioni musicali appartenuti alla famiglia Puccini.

Inediti dal valore inestimabile

La scoperta, ha spiegato il professor Giovanni Godi, presidente della Fondazione Simonetta Puccini, è stata possibile "grazie ad un lavoro certosino iniziato nel 2016, quando la Soprintendenza archivistica di Firenze ha intrapreso una prima schedatura del materiale conservato all'interno della villa museo di Torre del Lago al fine di renderlo fruibile e valorizzarlo attraverso lo studio". Il valore di questi inediti, secondo il professore, sarebbe inestimabile.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"