Trust - Il rapimento Getty, la serie su Sky Atlantic

4' di lettura

Il drammatico racconto di quanto accaduto nel 1973. Diretta da Danny Boyle andrà in onda da oggi 28 marzo, ogni mercoledi alle 21,15. Nel cast Hilary Swank, Donald Sutherland, Brendan Fraser e Luca Marinelli

Dal 28 marzo sarà Sky Atlantic HD a trasmettere, in esclusiva per l'Italia e in contemporanea con gli Stati Uniti, "Trust- Il rapimento Getty", serie tv ideata e prodotta dal team di Premi Oscar per "The Millionaire" formato da Danny Boyle, Simon Beaufoy e Christian Colson. La serie, una produzione FX distribuita dalla 20th Century Fox Television Distribution, racconta l'inferno vissuto da John Paul Getty III, erede di una delle famiglie più ricche d'America, in mano ai sequestratori italiani. Si tratta della prima stagione di un progetto di più ampio respiro, una serie tv antologica che di stagione in stagione attraverserà gli eventi di gran parte del ventesimo secolo.

La serie

Ispirata a fatti realmente accaduti, "Trust- Il rapimento Getty" scava a fondo nelle disgrazie e nei successi di una delle famiglie più ricche e infelici d'America, i Getty, presentandosi come un mix perfetto di storia famigliare, saga dinastica e analisi del potere corrosivo del denaro. Fra i protagonisti ci sono il vincitore di Emmy e Golden Globe, Donald Sutherland (Ritorno a Cold Mountain, la saga di Hunger Games), la vincitrice di due premi Oscar Hilary Swank (Boys don’t cry, Million Dollar Baby), Brendan Fraser (The Mummy) e il nostro Luca Marinelli. Nel cast anche altri due italiani: Giuseppe Battiston e Andrea Arcangeli. A dirigere i primi tre episodi lo stesso Danny Boyle, mentre la regia di uno degli episodi ambientati nel nostro paese è stata affidata a Emanuele Crialese. La sceneggiatura è invece del premio Oscar Simon Beaufoy.

Storia di un clamoroso rapimento

La trama

La vicenda ha inizio nel 1973 con il rapimento di John Paul Getty III (Harris Dickinson), erede della fortuna petrolifera di Getty, da parte della ‘ndrangheta a Roma. I suoi rapitori confidano in un riscatto di svariati milioni di dollari. Il nonno di Paul, J. Paul Getty Sr. (Donald Sutherland), enigmatico magnate e forse uomo più ricco del mondo, sembra tuttavia poco propenso ad assecondare le richieste dei rapitori. Il padre di Paul, J. Paul Getty Jr. (Michael Esper), è a Londra, perso tra droghe e alcol. La madre, Gail Getty (Hilary Swank), sfortunatamente al verde, si trova da sola a negoziare con dei rapitori sempre più frustrati. Solo in un secondo momento verrà affiancata dall’investigatore privato ingaggiato da J. Paul Getty per trattare con i rapitori, interpretato da Brendan Fraser.  

Leggi tutto
Prossimo articolo