Confindustria Genova, per la presidenza corsa a due più uno

Liguria
cd6f8cfeab3026a40b21cf3d06c94f24

Via alle consultazioni. Oltre a Sandei e Scarrone in gioco Risso

(ANSA) - GENOVA, 12 MAG - La corsa per la presidenza di Confindustria Genova è iniziata anche ufficialmente. L'ok dei probiviri ha dato il via libera alle autocandidature di Sandro Scarrone, presidente del Cetena (Fincantieri) e Sonia Sandei, manager Enel. Ma è pronto alla discesa in campo anche il terzo contendente, Umberto Risso (Autogas Nord). I tre saggi, i past president Marco Bisagno, Giovanni Calvini e Giuseppe Zampini, infatti, hanno iniziato ieri le consultazioni formali ed è emerso interesse anche per l'imprenditore, rimasto finora sottotraccia, al quale i saggi hanno quindi chiesto di presentare le linee programmatiche. Secondo le indiscrezioni Scarrone potrebbe contare sull'appoggio (oltre che di Fincantieri), di Ansaldo Energia e del mondo portuale, mentre Sandei avrebbe dalla sua parte anche Leonardo e Iren. Ma la partita è ancora aperta. I saggi avranno un paio di settimane per completare le consultazioni in modo da arrivare nella prima metà di giugno al consiglio generale per la presentazione dei candidati (o del candidato, se dalle consultazioni dovesse uscire una convergenza su un solo nome) alla successione dell'attuale presidente di Confindustria Genova, Giovanni Mondini. Seguirà un secondo consiglio per l'approvazione della squadra e infine, a luglio, l'assemblea. (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.