Tir si ribalta in A12, un'altra mattinata di disagi

Liguria
07cb8ddfe695fa358e58bddd9d9efaef

Nei pressi di uno scambio di carreggiata. Toti: Basta cantieri

Un tir si è ribaltato questa mattina, poco prima delle 7, in A12, in direzione Livorno, 4 chilometri prima dell'uscita di Deiva Marina dove c'è uno scambio di carreggiata per lavori. Per consentire le operazioni di soccorso l'autostrada è stata chiusa e il traffico è bloccato. Uscita obbligatoria al casello di Sestri Levante per chi è diretto verso Livorno, ma solo per le auto, mentre i mezzi pesanti sono fatti rimanere in autostrada. Alle 12:30 l'autostrada è stata riaperta. L'incidente è avvenuto in un tratto in concessione a Salt.
    La chiusura si è aggiunta a quelle per lavori dei caselli di Lavagna (in entrata e in uscita in direzione Livorno) e Chiavari (in entrata verso Livorno).
    In A10, in direzione Genova, questa mattina ci sono stati 5 chilometri di coda tra Arenzano e Genova Pra'.
    Sull'ennesima giornata di disagi è duro il governatore Giovanni Toti "L'ennesimo incidente dimostra che i cantieri a ogni chilometro creano incidenti e che il piano che Mit sta facendo applicare ad Autostrade va cambiato al più presto. È insensato fare tutti insieme i lavori trascurati in 20 anni, dopo aver dormito durante il lockdown e nel pieno della stagione turistica. Una regione paralizzata che per rendere sicure le strade domani, mette a rischio gli automobilisti oggi". Per Toti i lavori devono essere spalmati nei mesi. "Basta isolare la Liguria! Le nostre autostrade con questi infiniti cantieri rischiano di diventare autoscontri. Qualcuno deve salire a bordo e qualcuno deve essere il Governo". (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24