Sequestro mascherine a Sestri Ponente, negozio precisa

Liguria
4bcadf7b328121e50ddcfe3b60e9114e

Dispositivi venduti pr uso civile e non come FFp2

(ANSA) - GENOVA, 08 GIU - Sono state meno di 500 e non 6000 le mascherine sequestrate dal Nas il 28 maggio scorso alla società 'Integratori sport e benessere snc' nel negozio Vitamin store in piazza Alfredo Oriani a Sestri Ponente. Lo precisano gli avvocati Marco Gotti e Marzia Natale, dello studio legale Gotti - Blengino che difendono gli interessi della società 'Integratori sport e benessere snc'.
    Nella notizia che informava del sequestro si parlava di mascherine FFp2. I legali precisano che le mascherine sequestrate a Vitamin store venivano vendute come mascherine 'ad uso civile' e non FFp2 (e dunque a prezzo inferiore) in quanto la titolare era in attesa di ricevere la certificazione da Itares srl di Napoli, dove i dispositivi erano stati acquistati e accompagnati da certificato di conformità della Ocean Sea foundation e dichiarati FFp2. Le mascherine, sottolineano i legali, venivano vendute nel negozio Vitamin store come mascherine igieniche per la collettività, nonostante l'azienda produttrice le avesse vendute come FFp2. Nei giorni precedenti il sequestro la società rappresentata dagli avvocati Gotti e Natale aveva richiesto alla Ires srl la certificazione per poter vendere la mascherina come FFp2 anziché a uso civile senza riceve risposta, dicono gli avvocati.
    I legali precisano che tutte le mascherine FFp2 in vendita nel negozio di piazza Oriani sono regolari e conformi alla normativa vigente, come riscontrato dai carabiniri del Nas (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24