Fiom, Fincantieri dice no a sierotest

Liguria
49297c3cad8741e01d27407bf1cdf9e1

Sindacato, ma azienda ha detto no, mascherine basteranno?

 Test sierologici e tamponi su base volontaria, in spazi idonei, con personale specializzato, nel pieno rispetto della privacy e vietando qualsiasi utilizzo discriminatorio nella attività lavorativa. Lo chiedono le segreterie di Cgil e Fiom della Spezia per i lavoratori Fincantieri del Muggiano. "Chiediamo che tali misure siano adottate da Fincantieri - si legge nella nota -. Di fronte all'aumento delle presenze in cantiere si devono di conseguenza aumentare i controlli. Siamo consci dei limiti riconosciuti dalla comunità scientifica del sierotest, ma riteniamo che queste indagini, associate alle misure già adottate, possano fornire maggior sicurezza e controllo in questa fase di piena ripresa delle attività". Purtroppo, scrive i sindacato "l'incontro del comitato di crisi Covid19 tenuto stamani ha visto invece un 'no' su tutta la linea da parte dell'Azienda. Ci domandiamo se le misure di distanziamento sociale e le mascherine, con l'aumento di maestranze in cantiere, basteranno a tenere sotto controllo eventuali contagi". (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24