Carige: svela i suoi tesori su Instagram

Liguria
@ANSA
3e7972c6d8e0285bedd090665ae0fc48

Percorso social fra capolavori, storie, documenti e manufatti

Banca Carige condivide su Instagram i tesori delle sue collezioni d'arte aprendo virtualmente al pubblico le porte delle proprie sedi. Il profilo Instagram è quello di 'Carige Arte Cultura'. L'istituto di credito vuole offrire un percorso fra capolavori, storie, documenti e manufatti che raccontano Genova e la Liguria nei secoli, dando vita e nuova voce ad un patrimonio di cultura, frutto dell'operosità e del risparmio di generazioni, che il gruppo ha preservato e valorizzato nel tempo per la collettività.
    Il primo post propone un confronto tra una veduta di Genova del 1832, dipinta con precisione fotografica da Luigi Garibbo, ed l'eccezionale panorama sui tetti del Centro Storico e sul Porto Antico che oggi si gode dal XV piano della sede di Banca Carige.
    L'itinerario propone poi un benaugurante, ritratto fiammingo di Santa Rosalia, dipinto a Palermo nel 1624 come ringraziamento per la fine dell'epidemia di peste, giunto a noi grazie all'allora arcivescovo del capoluogo siciliano, di nobile famiglia genovese.
    Fiore all'occhiello della raccolta, spiega Banca Carige in una nota, è la pinacoteca con opere di antichi maestri del Secolo dei Genovesi quali Luca Cambiaso, Anton Van Dyck, Domenico Fiasella, il Grechetto, Domenico Piola, Bernardo Strozzi, Gregorio De Ferrari, il Veronese, passando per il Settecento del Magnasco e del Travi, per i grandi interpreti dell'Ottocento e del Novecento ligure, Luigi Garibbo, Plinio Nomellini, Nicolò Barabino, Rubaldo Merello, Eso Peluzzi, fino ad arrivare agli anni recenti con Fontana, Mondino, Luzzati, Scanavino, Borella, Sirotti. (ANSA) 

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24