Coronavirus:fondi per famiglie con figli

Liguria
genova

Una tantum da 500 o 300 euro in base a due fasce di reddito

 La Giunta della Liguria ha deliberato lo stanziamento di 800 mila euro del bilancio regionale per un primo aiuto alle famiglie durante l'emergenza Coronavirus, con l'obiettivo di sostenerne lo sforzo per accudire i figli durante il periodo di sospensione scolastica.
    Per l'assessore Sonia Viale il provvedimento aiuterà circa 2000 famiglie. I voucher una tantum sono di due importi a seconda della fascia di reddito: il primo da 500 euro destinato ai nuclei famigliari con un Isee minore di 20 mila euro, e il secondo da 300 euro per quelle famiglie con l'Isee compreso fra 20 e 50 mila euro. Il voucher può essere utilizzato per qualunque tipo di spesa, senza rendicontazione necessaria. Le risorse verranno erogate fino ad esaurimento del plafond, e nel caso di eventuali rifinanziamenti verrà utilizzata la graduatoria, in ordine di Isee crescente. Il bando sarà disponibile sul sito di Filse dalla settimana prossima, aprirà il prossimo 16 marzo per chiudersi dopo un mese.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24