Due turisti a Laigueglia in ospedale

Liguria
@ANSA
6ad63939a7f8fb9415ebc05cd42155cc

Erano in hotel dove è morta donna poi risultata positiva

I contagiati in Liguria sono 21. Rispetto a ieri, due nuovi positivi provengono da Laigueglia, uno nuovo da Rapallo, dove è stata trovata positiva una turista di Cremona giunta in vacanza nei giorni scorsi. Lo hanno annunciato il governatore ligure Giovanni Toti e l'assessore alla Sanità Sonia Viale.

Due persone che soggiornavano nell'albergo di Laigueglia in cui è morta una turista di 88 anni, poi risultata positiva al coronavirus, sono state ricoverate oggi in ospedale con sintomi febbrili. Si tratta, spiega la Regione Liguria, di due ospiti dell'hotel Garden che ora sono sotto osservazione. Gli altri ospiti della struttura sono pronti al rientro: si tratta di 3 persone residenti nel comune di Maleo (Lodi), in zona rossa, e 30 della provincia di Cremona o del Bergamasco. Intorno alle 18 partiranno anche i pullman della Croce Rossa organizzati dalla Protezione Civile regionale che riporteranno nei loro domicili le persone ancora presenti negli hotel di Alassio. Si tratta di 35 persone della provincia di Lodi, in prevalenza di Castiglione D'Adda: potranno fare rientro a casa per proseguire l' isolamento. Tra loro anche una signora che verrà accompagnata con ambulanza e personale del 118 in quanto positiva al tampone ma senza sintomi di rilievo. Proseguirà l'isolamento a casa.

   Intanto il governatore ha annunciato che le scuole riapriranno mercoledì. 

E' stata decisa dal governo l'inclusione della Provincia di Savona nelle aree di attenzione rispetto al contagio, con le stesse limitazioni delle regioni Lombardia, Veneto e Emilia Romagna. Lo ha annunciato il governatore ligure Giovanni Toti. "Nel savonese restano in vigore le limitazioni attuali, dalle chiusure delle scuole ai teatri, per una settimana - ha detto Toti -. Per il resto della Liguria firmo ora una ordinanza aggiuntiva al decreto del capo del governo che apre le scuole da mercoledì. Ma si dovranno dotare di dispostivi per garantire sicurezza ed igiene, come i dispenser di disinfettante fuori dalle aule. Martedì faremo il punto con il provveditorato" ha detto Toti. Riaprono dunque teatri, musei e altre strutture pubbliche, non l'Università, che resta chiusa per tutta la settimana.

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24