Più di 100 spaccate su auto, presa banda

Liguria
@ANSA
c2a49b603b456608ee864fd07cac706b

Tre uomini e una donna, agivano in provincia di Savona e Imperia

(ANSA) - SANREMO, 17 FEB - Quattro misure cautelari sono state eseguite dai carabinieri nei confronti di tre uomini e una donna, domiciliati nel Comune di Taggia, accusati di aver messo a segno oltre 100 furti con spaccata su auto, in provincia di Imperia e Savona. In carcere sono finiti due albanesi di 38 e 24 anni, mentre per una donna di Sanremo di 34 anni e un romeno di 23, incensurato, è stato disposto l'obbligo di dimora. Le indagini sono partite nell'ottobre scorso, dopo i colpi nella Riviera dei Fiori: ad inizio mese, a Taggia vennero danneggiate 10 auto. Analoghi episodi sono avvenuti quasi quotidianamente a Riva Ligure, Sanremo, Pompeiana, Ospedaletti, Albenga. La banda agiva in zone non coperte da videosorveglianza: rompeva i finestrini delle auto e prendeva tablet, macchine fotografiche, portafogli. Fatale un colpo a Garlenda, quando i carabinieri arrestarono in flagranza i tre uomini del gruppo. Da quel momento i colpi si sono fermati. Le indagini hanno portato a individuare la donna come componente della banda.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24