Sanremo da record: 9,8 mln con il 54.5% per la serata cover

Liguria
@ANSA
5c862fd3e081dd1579965a7f66be393f

Festival 2020 vola, miglior share dal 1997

 Sanremo 2020 ancora da record.  Sono stati 9 milioni 836mila, pari al 54.5% di share, i telespettatori che hanno seguito in media su Rai1 la terza serata, dedicata alla cover dei grandi successi della storia del festival, che ha visto l'intervento del premio Oscar Roberto Benigni. In termini di share è il miglior risultato dal 1997, quando la terza serata del festival, condotto da Mike Bongiorno con Piero Chiambretti, fece segnare il 55.5%, e supera anche il boom della seconda serata (53.3%). L'anno scorso la terza serata del festival aveva raccolto in media 9 milioni 409mila spettatori con il 46.7% di share.
    La prima parte della terza serata del festival (dalle 21.23 alle 23.47) ha fatto segnare 13 milioni 533mila telespettatori pari al 53.6% di share; la seconda (dalle 23.51 all'1.59, orario in cui l'Auditel chiude le rilevazioni, anche se lo show è andato avanti per qualche minuto) ha ottenuto 5 milioni 636 mila con il 57.2%. Nel 2019 la prima parte della terza serata (dalle 21.21 alle 23.53) aveva avuto 10 milioni 851mila spettatori con il 46.4%, la seconda (dalle 23.58 alle 00.51) 5 milioni 99mila con il 49%.

L'intervento di Roberto Benigni, che ha spiegato e poi recitato il Cantico dei Cantici a Sanremo, aprendo uno spaccato sulla Bibbia, è stato tra i momenti più seguiti della terza serata del festival. Quando il premio Oscar è entrato all'Ariston, sfilando sul red carpet con la banda, su Rai1 c'erano 13,7 milioni di spettatori con il 55% di share, saliti fino a toccare i 14 milioni 533mila e il 60%. Al termine dello show, gli spettatori erano oltre 12,1 milioni per uno share del 57%.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24